Crociati

PARMA-VIRTUS ENTELLA: IL FOCUS SUI NOSTRI AVVERSARI

Sarà la Virtus Entella il prossimo avversario del Parma. In vista del match in programma sabato 21 ottobre allo stadio Tardini alle ore 15, andiamo a conoscere più da vicino il club ligure.

Tra passato e presente.
Pur avendo conquistato la sua prima promozione in Serie B al termine del campionato 2013/14, la Virtus Entella è un club dalla lunga storia. Nata a Chiavari oltre un secolo fa – il 14 marzo 1914 gioca la sua prima partita con il nome di Entella Foot-Ball Club – la squadra deve fin da subito il proprio nome al fiume locale, l’Entella appunto. Dopo aver disputato numerose edizioni di divisioni regionali, alla fine degli anni Cinquanta arriva la promozione in Serie C. Negli anni il club biancazzurro gioca tra il professionismo e il dilettantismo, cambiando anche denominazione societaria, fino a raggiungere l’attuale nel 2010. Nelle ultime due stagioni in cadetteria, l’Entella ha ben figurato conquistando il 9° e l’11° posto. 

In questa stagione, i liguri hanno cominciato il campionato di Serie B ConTe.it in perfetto equilibrio: tre vittorie, tre pareggi e altrettante sconfitte, l’ultima subìta nel posticipo contro l’Empoli (2-3) in una gara nella quale la Virtus Entella è riuscita a tenere testa fino all’ultimo ai toscani oggi in testa in campionato. Equilibrio anche tra gol fatti e subìti: entrambe le voci contano 14 reti.

La rosa biancazzurra.
Dopo aver ceduto un pezzo importante della propria rosa come l’attaccante Francesco Caputo all’Empoli, l’Entella ha operato diversi acquisti e prestiti per affrontare il campionato 2017/18. Dalla Pro Vercelli è arrivato l’attaccante Andrea La Mantia. A lui sono stati affiancati arrivi d’esperienza come i centrocampisti Marco Crimi, Luca Nizzetto e Mirko Eramo, oltre alla punta Giuseppe De Luca. Quest’ultimo, soprannominato “La Zanzara”, ha segnato 3 gol in questo campionato:

via GIPHY

A Chiavari sono arrivati anche alcuni giovani come Mattia Aramu dal Torino (che ha già giocato in B con Livorno, Trapani e Pro Vercelli) e i terzini Raul Zucchetti dalle giovanili del Milan e Eros De Santis da quelle della Roma. Il tecnico del club è Gianpaolo Castorina, che da giocatore è cresciuto nel Milan e ha chiuso la carriera proprio nell’Entella, dove ha poi cominciato a lavorare come tecnico nelle giovanili, prima di assumere la guida della squadra sul finire della scorsa stagione.