Crociati

EMANUELE CALAIO’ DOPO PARMA-PALERMO 3-2: “GRANDE VITTORIA, BRAVI A SOFFRIRE TUTTI INSIEME”

Parma, 2 Aprile 2018Emanuele Calaiò, con la sua tripletta, è stato il protagonista della vittoria di questa sera contro il Palermo allo stadio Tardini. Queste le sue parole in Mixed Zone al termine della partita:

E’ stata una serata bellissima, coronata da questa grande tripletta e da una grande vittoria. Questi sono tre punti pesanti, conquistati contro una squadra forte. Questo successo ci conferisce fiducia e serenità in più per affrontare le prossime due partite al Tardini contro due nostre dirette concorrenti. Per un’ora siamo andati molto bene. Dopo abbiamo un po’ mollato, forse per un po’ di stanchezza fisica. Il Palermo spingeva. Di positivo, però, va sottolineata la nostra compattezza nel saper soffrire tutti insieme. Ci sta nell’arco di novanta minuti contro un avversario forte, che ti mette in difficoltà. Siamo stati bravi a compattarci, attaccanti e difensori, e a essere corti come squadra in campo. Non si può mai abbassare la guardia. Sul 3-2 poteva capitare una punizione oppure una mischia che ti condannavano immeritatamente. Sinceramente sul 3-2 mi è venuto un mezzo infarto, perché una partita giocata così in modo eccezionale sarebbe stato davvero brutto pareggiarla. Prendiamoci questi tre punti e andiamo avanti”.

Nella mia carriera, oltre a fare gol, ho sempre giocato in questo modo. Mi sono sempre dato da fare per il collettivo, per l’economia del gioco di squadra, sacrificandomi, difendendo e facendo assist ai compagni. Sono un giocatore che, quando sta bene, dà tutto. La prestazione cerco sempre di farla, senza tirarmi mai indietro. Adesso dobbiamo dare continuità a questi risultati, stare sul pezzo tutti quanti. In questo momento dobbiamo continuare a fare gruppo, come stiamo facendo. Anche oggi chi è entrato a partita in corso lo ha fatto nel modo migliore. Dalla mia ultima tripletta sono passati quattordici anni. Giocavo a Pescara. Questa tripletta, però, ha un sapore particolare, perché l’ho fatta con la maglia del Parma.Quando giochi in una piazza come Parma, in un club così importante, fare tre gol contro una squadra forte come il Palermo e vedere gioire i tuoi tifosi in questa maniera è bellissimo. A Pescara lottavo per la salvezza, qui lotto per qualcosa di importante. Questi tre gol valgono doppio. Finché sto bene fisicamente e finché ho questa passione, sarei felice di finire il progetto che ho accettato di costruire con il Parma“.