Crociati

BARI-PARMA IN NUMERI

Bari, 6 agosto 2017 – A poche ore dalla prima partita ufficiale della stagione (il secondo turno eliminatorio di Tim Cup 2017/18), andiamo a vedere i numeri e le statistiche di Bari-Parma:

In Coppa il Bari segna in casa da 13 match consecutivi
Il Bari segna in casa, in Coppa Italia, da 13 gare consecutive, per un totale di 24 marcature. Ultimo stop in Bari-Palermo 0-0 del 7 dicembre 2005.

Il Parma non perde a Bari dal 1988
Bari e Parma tornano a sfidarsi in gare ufficiali dopo 7 stagioni: nel 2010/11, altri tempi, le due formazioni militavano entrambe in Serie A. All’andata, al “San Nicola” fu 1-0 per i crociati, al ritorno al Tardini fu 2-1 per i biancorossi. Il Parma non perde a Bari dal 18 settembre 1988, 2-1 in serie B, con le reti di Minelli e Lupo per i biancorossi, Turrini per i ducali; poi 5 pareggi ed 8 vittorie emiliane nei 13 confronti successivi.

Parma in coppa: 3 i titoli vinti
Nozze d’oro quest’anno tra Parma e la Coppa Italia: inizia oggi la 50° partecipazione dei crociati alla coppa nazionale, vinta in 3 occasioni dai ducali, nel 1991/92 (in finale sulla Juventus, 0-1 all’andata a Torino, 2-0 al ritorno al Tardini), 1998/99 (contro la Fiorentina, 1-1 l’andata in Emilia e 2-2 il ritorno in Toscana) e 2001/02 (ancora contro la Juventus, 1-2 l’andata a Torino, 1-0 il ritorno a Parma). I crociati sono stati finalisti anche nel 1994/95 (persa contro la Juventus) e nel 2000/01 (sconfitti dalla Fiorentina). Il bilancio complessivo è di 74 vittorie, 51 pareggi e 60 sconfitte in 185 partite disputate, con 238 gol segnati e 197 subiti.

Dal 2005 il Parma non vince una trasferta di coppa
Risale al 14 agosto 2005 l’ultima vittoria esterna del Parma in coppa Italia: 1-0 a Padova. Poi 3 pareggi e 4 sconfitte per gli emiliani nei 7 confronti successivamente disputati lontano dal Tardini.

Precedenti Grosso-D’Aversa
Fabio Grosso e Roberto D’Aversa si affrontano per la prima volta da allenatori di prime squadre, in gare ufficiali.  Da calciatori i due sono stati avversari 4 volte, con un bilancio di un successo per Grosso (Messina-Inter 0-1 nella serie A 2006/07), un pareggio (Siena-Palermo 0-0 nella serie A 2004/05) e due vittorie di D’Aversa (Siena-Perugia 2-1 nella serie A 2003/04 e Palermo-Siena 1-3 della serie A 2005/06, con esonero di Delneri dalla panchina siciliana).