PRIMAVERA 2, 6^ DI RITORNO: CREMONESE-PARMA / MISTER IORI: “I RAGAZZI HANNO VOLUTO UN MOMENTO DI CONDIVISIONE TRA LORO PER CAPIRE COSA ERA MANCATO COL VENEZIA” (VIDEO)

Collecchio, 23 Febbraio 2018 – La Formazione Primavera del Parma, reduce dalla sconfitta interna con il Venezia (0-2) di sabato scorso, domani, Sabato 23 Febbraio 2018, con inizio alle ore 14.30, sarà ospite della Cremonese al Centro Sportivo Arvedi, per la 6^ Giornata di Ritorno del Campionato Primavera 2. I padroni di casa, nel girone di ritorno, hanno collezionato due punti, derivanti da due pareggi e due sconfitte, l’ultima delle quali nell’ultimo turno a casa del Cesena (2-0): i Crociati, invece, nello stesso lasso di tempo, uno in più, tre: dopo la vittoria a casa del Carpi (0-2) hanno però inanellato tre battute d’arresto consecutive. In classifica i lombardi (17), terzultimi, precedono di due punti i ducali (15), penultimi: identico il numero di vittorie conseguite (4), però i grigiorossi hanno pareggiato (5) due volte di più dei Crociati (3). Il computo dei gol: Cremonese, gol fatti 19, subiti 23; Parma 16-29. All’andata la gara disputata a Collecchio il 21 Ottobre 2017, terminò 1-1.

Queste le parole pronunciate alla vigilia, da Mister Cristian Iori, intervistato da Gabriele Majo, responsabile ufficio stampa e comunicazione del settore giovanile e della squadra femminile del Parma Calcio 1913:

“Durante la settimana la neve ci ha un po’ condizionato, però penso che i ragazzi anche ieri siano stati molto bravi, elastici e disponibili a trovare il modo per fare una diversa tipologia di allenamento che con i campi sgombri non avremmo fatto, però ci siamo mossi e soprattutto abbiamo cercato di ricompattarci rispetto alla prestazione di sabato scorso. Abbiamo lavorato più sulla testa che sulle gambe. Anche oggi la rifinitura è stata sui campi Stuard di San Pancrazio, messi a disposizione dalla Società, dove abbiamo cercato di prepararci bene. Noi cerchiamo di badare più alle prestazioni che ai risultati: questa settimana abbiamo lavorato sulla non prestazione della settimana scorsa che non ci era garbata, durante la quale avevamo fatto dei passi indietro rispetto alle due settimane precedenti: con il Brescia e col Cittadella, quando i ragazzi si erano espressi con delle qualità importanti. Domani dovremo obbligatoriamente cercare di ritrovare la prestazione, quindi fare quello che i ragazzi sanno che debbono fare e soprattutto cercare di sviluppare un gioo secondo i nostri principi, quindi propositivo, in avanti e non attendista e speculativo. La Cremonese ce l’aspettiamo un po’ come all’andata: hanno un sistema di gioco con la difesa a tre, sulle fasce hanno una buona spinta, una discreta fisicità e anche loro hanno cambiato qualche giocatore. Ma più che come ci aspettiamo la Cremonese, noi aspettiamo i nostri ragazzi. Conosciamo i nostri avversari, i nostri ragazzi sanno chi andiamo ad affrontare, però devono avere ben chiaro quello che noi gli stiamo chiedendo da un po’ di mesi e che ci preme di più. Per noi è stato importante che ci sia stata una richiesta da parte della squadra, da parte del gruppo di avere un momento di condivisione anche tra di loro: questo ci ha fatto piacere, perché hanno capito che sabato scorso era venuto a mancare qualcosa che non doveva venire a mancare. I ragazzi hanno fatto una chiacchierata tra di loro e noi abbiamo condiviso con loro: noi abbiamo fatto soprattutto questo in settimana, poi il campo è un giudice che non mente mai; quindi vedremo domani che tipo di prestazione faremo. Giochiamo con una squadra che gioca su un sintetico grande, quindi la possibilità di fare la prestazione ci sarà”.

DAL CANALE UFFICIALE YOU TUBE DEL PARMA CALCIO 1913 IL VIDEO DELLA INTERVISTA DI GABRIELE MAJO, RESPONSABILE UFFICIO STAMPA E COMUNICAZIONE DEL SETTORE GIOVANILE E DELLA SQUADRA FEMMINILE DEL PARMA A MISTER CRISTIAN IORI ALLA VIGILIA DI CREMONESE-PARMA