Crociati

PARMA-FOGGIA, IL MATCH REVIEW DELL’ANDATA

Parma, 20 marzo 2018 – Domenica ci attende il lunch match della 32° giornata del campionato di Serie B Conte.it: domenica 25 marzo, alle ore 12.30, i Crociati affrontano il Foggia. Con il nostro Match Review, vediamo com’è finita all’andata.

A CACCIA DI CONFERME
Il Parma si presenta un girone fa alla sfida dello “Zaccheria” dopo aver battuto in casa la Virtus Entella per 3-1. Per i Crociati, vincere significherebbe dare continuità di prestazioni e risultati, sia a livello di squadra che di singoli: Insigne si è sbloccato la settimana prima contro i liguri, così come Calaiò si conferma attaccante sempre prolifico sottoporta.

E LE CONFERME ARRIVANO
Il Foggia prova subito a creare delle difficoltà agli ospiti, con il tiro da fuori di Fedato che finisce alto. Il Parma reagisce e passa in vantaggio. è il 12 minuto quando Scozzarella disegna una punizione in mezzo sulla quale Gagliolo è il più veloce di tutti a colpire di testa per lo 0-1. Il Parma ha il piglio giusto e sfiora il raddoppio poco dopo. Insigne scappa sulla destra e serve di tacco Munari, che viene fermato irregolarmente vicino al limite dell’area. Punizione ancora di Scozzarella in mezzo, la palla arriva a Calaiò che nel traffico dell’area piccola non trova la deviazione vincente. L’Arciere ci riprova al volo, servito da Insigne dalla destra: pallone alto. Poi sempre dalla destra è Di Gaudio a sgusciare in mezzo a due avversari e cercare la conclusione che va alta non di molto. Nella ripresa Insigne prende le misure alla porta di Guarna: azione sulla destra e tiro a giro deviato dal portiere del Foggia. Guarna si ripete su Scozzarella, che cerca la porta da fuori. Al minuto 73 arriva il raddoppio: Insigne recupera una palla in uscita al limite dell’area, cerca lo scambio con Calaiò e poi con il sinistro a giro sigla lo 0-2.Il Foggia cerca la reazione, con un bel tiro di Chiricò in area, fermato da Frattali. Poco dopo, Baraye è atterrato in area: rigore, che Calaiò trasforma per il definitivo 0-3.

TABELLINO E HIGHLIGHTS

Foggia – Parma 0-3

Marcatori: 13′ Gagliolo, 73′ Insigne, 84′ Calaio su rig.

FOGGIA: Guarna, Vacca (Cap.), Loiacono (V.Cap.), Fedato (78′ Calderini), Beretta, Deli (60′ Chiricò), Mazzeo, Coletti, Gerbo, Fedele, Camporese. A disposizione: Pelizzoli, Tarolli, Lodesani, Pertosa, Nicastro, Amabile, Rubin, Celli, Ramè, Betti. All.: Stroppa

PARMA CALCIO 1913: Frattali, Iacoponi, Lucarelli (Cap.), Mazzocchi (86′ Germoni), Calaiò (V.Cap.), Munari, Scozzarella (81′ Corapi), Insigne, Di Gaudio (60′ Baraye), Gagliolo, Scavone. A disposizione: Nardi, Scaglia, Ramos, Frediani, Barillà, Nocciolini, Siligardi, Sierralta, Dezi. All.: D’Aversa

Arbitro: Sig. Marco Piccinini di Forlì. Assistenti: Sigg. Tarcisio Villa di Rimini eChristian Rossi di La Spezia. IVUomo: Manuel Robilotta di Sala Consilina.

UN GIRONE DOPO
Il Parma cerca il riscatto, dopo la sconfitta (2-0) a Chiavari, mentre il Foggia arriva dalla vittoria interna 2-1 sul Cesena. Sono 4 i punti che dividono le due squadre in classifica: i Crociati sono a quota 44, i Satanelli a 40.