IL CESENA, CON UN RIGORE, BATTE IL PARMA 1-0 E SI AGGIUDICA IL TORNEO REGIONALE GIOVANISSIMI PROFESSIONISTI 2004 (VIDEO CRONACA E INTERVISTA A MISTER SALTORI)

Cesena, 23 Aprile 2018 – Un “rigorino” – neppure così solare come invece la calda tarda mattinata di ieri a Martorano, frazione del comune di Cesena ove ha ha sede il Complesso Sportivo Romagna Centro che ha ospito l’atto finale del Campionato Regionale Giovanissimi Professionisti 2004 con la sfida Cesena-Parma, 13^ ed ultima Giornata del Girone di Ritorno – ha spezzato il sogno dei Crociatini che ambivano a conquistare il titolo che invece, al termine della combattuta ed equilibrata sfida è andato ai padroni di casa, sostenuti da un folto e caloroso pubblico. I Crociati a inizio gara spaventano i padroni di casa con una rovesciata di Turrà e più avanti con un tiro di Foresta ben parato dal portiere, poi nella ripresa, al di là di diverse punizioni non capitalizzate, un tiro poco alto di Leoni e una conclusione di Beduschi respinta, ma con Turrà che da pochi passi non arriva al tap in vincente. Viceversa gli unici pericoli corsi sono stati su palla inattiva, un tiro da fuori e un tiro cross con palla a lato. L’episodio decisivo arriva al minuto 27 della ripresa quando il direttore dell’incontro, Sig. Mattiello di Ravenna, accordato la massima punizione per un (presunto) fallo di Bandaogo su un avversario, dopo una palla persa in uscita su un cross innocuo dalla trequarti. Raimondo (al quale al 15′ pt era stato annullata una rete per fuorigioco), dal dischetto, spiazzando Iselle, segnato il gol dell’1-0 regalando il successo, forse ormai insperato, alla sua squadra e con questo anche il primo posto nella classifica finale, a quota 63, sia pure in coabitazione con il Sassuolo. Pari gli scontri diretti tra le due capoclasse, (2-2 all’andata in Emilia, 1-1 nel ritorno in Romagna) è la migliore differenza reti (più gol segnati e meno subiti) a premiare i bianconeri. Il Parma, che deve ancora recuperare la sfida con la Spal che andrà in scena domenica prossima 29 Aprile 2018, alle ore 11.30 sul Campo Centrale del Settore Giovanile al Centro Sportivo di Collecchio), essendo rimasto fermo a quota 59, al massimo potrà salire a 62 punti…

 

Questo il commento di Mister Michele Saltori, intervistato, al termine dell’incontro da Gabriele Majo, resp. ufficio stampa e comunicazione del Settore Giovanile e della squadra femminile del Parma Calcio 1913:

michele saltori dopo cesena parma“Il rigore? E’ un fatto a parte: sono episodi che succedono e determinano la partita, ma non cambia nulla: abbiamo fatto una buona partita su un campo stretto e con un’afa che si faceva sentire contro una squadra molto forte. La partita è stata equilibrata: potevamo vincerla come potevamo perderla o pareggiarla: è stata una partita giusta tra due delle prime quattro della classe e quindi ci sta, il calcio è così e va preso per quello che è… Loro calciavano molto bene le palle inattive e su due di queste abbiamo sofferto, poi sono stati pericolosi, ma lo siamo stati anche noi nel primo tempo, quando abbiamo fatto la partita più noi di loro: c’è mancata la cattiveria in fase di finalizzazione e quella fa la differenza e determina il risultato e alle volte anche la prestazione di una squadra, anche se non è il caso di oggi. All’andata avevamo meritato di più noi: magari anche il campo più grande ci aveva aiutato, noi con la forza fisica e la corsa che abbiamo, come squadra e come intensità ci esprimiamo meglio sui campi grandi, oggi, però, ci siamo adattati giov prof 2004 dopo Cesena Parmabene anche su questo campo qua, loro erano molto bravi tecnicamente e abbiamo sofferto il loro tipo di gioco, e poi loro, non costruendo dal basso, ci hanno tirato via anche la nostra fase di pressing collettivo: sono stati bravi loro, quindi complimenti agli avversari. Il discorso fatto alla squadra alla fine? Dobbiamo già mettere le mani avanti perché non abbiamo perso per colpa dell’arbitro o del rigore, che può starci o non starci, è lo stesso, ma dovevamo fare qualcosa in più noi, potevamo essere più cattivi, ma l’importante è prendere la sconfitta in modo positivo, riconoscendo che gli avversari oggi sono stati più bravi di noi, senza cercare giustificazioni, perché chi le cerca, soprattutto a 13-14 anni, non ha idea di quello che potrebbe essere la vita e il calcio… Va preso tutto per quello che è: si vince o si perde, ma bisogna sempre crescere e migliorare. Il pubblico caldo? Ci giocavamo comunque il campionato, per quello che può essere il valore di questo campionato regionale in cui non è importante vincere o perdere: loro giocavamo in casa e i genitori sugli spalti han tifato tanto…”

IL TABELLINO

CESENA-PARMA 1-0 – CAMPIONATO REGIONALE GIOV. PROF. 2004 – 13^ ED ULTIMA GIORNATA DEL GIRONE DI RITORNO
Marcatore: 27′ st Raimondo (rig.)

CESENA – Bagnolini (1′ st Abati); Buzi (17′ st Zanni), David (1′ st Diotallevi); De Nicolo (15′ st Maltoni A.), Pieraccini, Puletto; Maltoni S., Casadei, Lo Giudice, Berti (1′ st Gramellini), Raimondo. All. Leoni
A disposizione: 14. Nannetti, 15. Mandrelli

PARMA – Iselle (V. Cap., 32′ st Piga); Vona (25′ st Bandaogo), Gandelli (32′ st Iacovone); Cavalca, Bertolotti (32′ st Manghi), Torri (Cap.); Orsi (7′ st Delgrosso), Leoni (32′ st Calaiò), Turrà (28′ st Brignoli), Foresta, Beduschi. All. Saltori
A disposizione: 15. Cautiero, 20. Arcomano

Arbitro: Sig. Mattiello di Ravenna

Espulso: 40′ st Maltoni

Ammoniti: Orsi, Turrà, Buzi

Recupero: 2’+5′

VIDEO DAL CANALE UFFICIALE YOU TUBE DEL PARMA CALCIO 1913

IL COMMENTO A CALDO DI MISTER MICHELE SALTORI RACCOLTO DA GABRIELE MAJO, RESP. UFFICIO STAMPA E COMUNICAZIONE DEL SETTORE GIOVANILE E DELLA SQUADRA FEMMINILE DEL PARMA CALCIO 1913

INGRESSO SQUADRE IN CAMPO E CALCIO D’INIZIO

5′ ROVESCIATA DI TURRA’ 

13′ COLPO DI TESTA DI RAIMONDO, PARATA DI ISELLE

15′ GOL ANNULLATO A RAIMONDO PER FUORIGIOCO

17′ CONCLUSIONE DI FORESTA, FUORI

19′ TIRO DI FORESTA, PORTIERE DEVIA IN ANGOLO

22′ INSISTITA AZIONE OFFENSIVA CROCIATA

29′ COLPO DI TESTA DI BEDUSCHI, ALTO

33′ PUNIZIONE CASADEI, DIFESA CROCIATA SPAZZA VIA

36′ PARATA DI ISELLE

CESENA-PARMA 0-0 (PARZIALE FINE PRIMO TEMPO) – RIENTRO NEGLI SPOGLIATOI

RITORNO IN CAMPO PER IL SECONDO TEMPO, CALCIO D’INIZIO DELLA RIPRESA

12′ ST PUNIZIONE, PARATA

13′ ST PUNIZIONE, COLPO DI TESTA

 18′ ST PUNIZIONE

CESENA-PARMA 1-0, 27′ ST GOL DI RAIMONDO

31′ ST TIRO, PARATA

35′ ST PUNIZIONE

CESENA-PARMA 1-0 (FINALE) – TRIPLICE FISCHIO, FAIR PLAY E FESTEGGIAMENTI DEI VINCITORI